Contatto
Feedback

SICK rinnova l'appuntamento all'evento dedicato all'innovativa tecnologia IO-Link

Il prossimo 11 ottobre tornerà in Italia l’IO-Link User Workshop (Torino, Centro Congressi Lingotto), a cui SICK prenderà parte con il seminario “L’integrazione di dispositivi IO-Link”.

Fiere ed eventi

Una fabbrica interconnessa e intelligente in cui i diversi elementi sono capaci di comunicare tra loro per velocizzare i processi produttivi e offrire nuove possibilità di controllo in tempo reale: ecco, in sintesi, come sarà la smart factory dell’immediato futuro.

L’ampia gamma di sensori IO-Link di SICK si muove proprio in questa direzione. Attraverso l’interfaccia di comunicazione Master IO-Link, infatti, gli Smart sensor forniscono ai PLC dati di rilevamento e di servizio, oltre che informazioni per il controllo del processo di primaria importanza per la manutenzione predittiva e l’ottimizzazione degli impianti.

Pasquale Cara, Product Manager Sensors & Industrial Instrumentation di SICK S.p.A. spiega: “IO-Link alleggerisce notevolmente il lavoro dell’utente finale. Pensiamo, ad esempio, alle potenzialità del Master IO-Link che, salvando in memoria le impostazioni dei sensori, permette di sostituire rapidamente i dispositivi senza bisogno di nuove parametrizzazioni. Oltre a velocizzare le procedure di manutenzione, in questo modo si evitano errori di settaggio che potrebbero causare ulteriori fermi macchina”.

“SICK è l’unico produttore del suo genere ad offrire delle Function Block specifiche per i propri sensori che ne permettono l’integrazione in rete e la parametrizzazione secondo le esigenze degli utilizzatori”, prosegue l’ing. Cara. Questi blocchi funzione, che non richiedono un know-how specifico per la loro gestione, contengono tutte le informazioni necessarie per la lettura/scrittura dei dati del dispositivo e in più trasformano le informazioni ricevute ed inviate nei formati corretti, mostrando tutti i parametri disponibili nel sensore.

La partecipazione all'evento è gratuita fino ad esaurimento posti.


registrati qui

visita il sito dedicato

Torna su