Contatto
Feedback

Ad Affidabilità&Tecnologie va in scena la sicurezza robotica con SICK

L’azienda sarà presente all’undicesima edizione di A&T per mostrare le soluzioni dedicate al mondo della robotica e dell’automazione

Fiere ed eventi

Da un punto di vista tecnico, i componenti hanno raggiunto livelli di prestazione molto elevati, ma per traghettare le aziende manifatturiere italiane verso l’automazione completamente robotizzata di Industry 4.0 occorre ancora di più: la sensibilità avanzata degli Smart sensor. SICK torna alla nuova edizione di A&T (Stand D02 D04 E01 E03) con alcune demo che faranno comprendere ancora meglio il ruolo dei sensori intelligenti e dei sistemi di visione nella robotica di ultima generazione.

Robot sempre più protagonisti della nuova rivoluzione industriale, progettati per essere leggeri, compatti ed agili, ma soprattutto in grado di lavorare negli stessi ambienti degli operatori senza l’impiego di barriere fisiche. La sicurezza per questa collaborazione a stretto contatto è garantita da soluzioni di estrema precisione, come il nuovo laser scanner di sicurezza microScan3.

L’intelligenza dei sensori di ultima generazione è ampliata anche dalla possibilità di personalizzarli in base alle diverse esigenze. Motivo per cui SICK ha sviluppato per i propri clienti con capacità di sviluppo software, in particolare integratori di sistemi di visione ed OEM, AppSpace, un ecosistema composto da AppStudio, un ambiente di sviluppo per la creazione di applicazioni, e da un’ampia gamma di sensori programmabili per l’elaborazione immagini, l’identificazione e la misura.

Un altro prodotto che sarà possibile scoprire ad A&T è TriSpector1000, il primo sensore di visione in 3D basato sul principio di triangolazione laser che si configura in modo semplice e permette di effettuare ispezioni direttamente a bordo della camera, senza necessità di utilizzare linguaggi di programmazione. Ideale per applicazioni di controllo qualità in tutte le fasi di produzione e per la guida robot.

Il vero potenziale degli Smart sensor è la loro capacità di elaborare internamente le informazioni di processo e di servizio restituendole in tempo reale tramite protocollo di comunicazione IO-Link. Numerosi sono i sensori SICK che utilizzano questa interfaccia, tra i quali la famiglia PowerProx MultiTitask.

 

Vieni a trovarci! I nostri esperti saranno a tua disposizione per mostrarti l'ampio portfolio di sensori per l'automazione e alcune soluzioni complete create per simulare l'uso di sistemi di visione e ispezione.

 

Ti aspettiamo dal 3 al 5 maggio 2017 - Torino, Oval Lingotto - Stand D02 D04 E01 E03

 

Torna su