Generazione di idrogeno

Gli impianti di idrogenazione per l’idrocracking e l’isomerizzazione consumano grandi quantità di idrogeno. Pertanto la maggior parte delle raffinerie dispone di un proprio impianto di generazione dell’idrogeno. La generazione dell’idrogeno comprende molte fasi, tra cui steam-reforming, reazione shift, separazione CO2 e successiva depurazione. Ogni fase del processo deve essere controllata con accuratezza per garantire la massima resa produttiva e la sicurezza. Gli analizzatori estrattivi di gas sono affidabili, economici e semplici da utilizzare e rappresentano la soluzione ideale per il monitoraggio di ad es. H2, CO, CO2 e CH4.

  • Possono essere utilizzate le seguenti famiglie di prodotti
    Analisi del gas fatta su misura per controllo del processo e dell'emissione
    • 6 diversi moduli analizzatori: DEFOR (NDUV, UVRAS), MULTOR (NDIR), OXOR-E (elettrochimico O2), OXOR-P (paramagnetico O2), THERMOR (TC) e UNOR (NDIR)
    • 4 diverse varianti di involucro
    • Modulo del gas con pompa del gas di misura e/o sensori di controllo
    • Variante dell'involucro per l'installazione semplice e veloce in sistemi di analisi
    • Diagnosi a distanza tramite Ethernet con il software SOPAS ET