Contatto
Feedback

Sensori di distanza SICK

Maggiormente richiesto con distanza

più

Potente risolutore di problemi

Per tutte le distanze operative

più

Tecnologie innovative

Per tutte le applicazioni

più

Interfacce del futuro

Per tutti i processi

più

Robusto tuttofare

Per tutti gli ambienti

più
Sensori di distanza SICK
Potente risolutore di problemi
Tecnologie innovative
Interfacce del futuro
Robusto tuttofare

Selezionare la soluzione

Qui si possono trovare i prodotti o le famiglie di prodotti adatti

Filtrare secondo:
1.0 5.0
7.7 mm 84.0 mm
12.0 mm 104.4 mm
13.5 mm 176.0 mm

725 risultato/i:

Risultato 1 - 8 di 725

Sensori ad ultrasuoni
UC30
  • Campo di lavoro, distanza limite: 350 mm ... 3.400 mm, 5.000 mm
  • Tempo di risposta: 180 ms
  • Uscita digitale: 1 x Opposizione di fase: PNP/NPN
  • Interfaccia di comunicazione: IO-Link
  • Dettagli interfaccia di comunicazione: IO-Link V1.0
  • Uscita di emissione: Diritta
  • Peso: 180 g
  • Tipo di collegamento: Connettore maschio, M12, 5 poli
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo
Sensori ad ultrasuoni
UC30
  • Campo di lavoro, distanza limite: 600 mm ... 6.000 mm, 8.000 mm
  • Tempo di risposta: 240 ms
  • Tipo di uscita analogica: Uscita corrente / uscita tensione
  • Interfaccia di comunicazione: -
  • Uscita di emissione: Diritta
  • Peso: 240 g
  • Tipo di collegamento: Connettore maschio, M12, 5 poli
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo
Sensori ad ultrasuoni
UC30
  • Campo di lavoro, distanza limite: 600 mm ... 6.000 mm, 8.000 mm
  • Tempo di risposta: 240 ms
  • Uscita digitale: 2 x PNP
  • Interfaccia di comunicazione: -
  • Uscita di emissione: Diritta
  • Peso: 240 g
  • Tipo di collegamento: Connettore maschio, M12, 5 poli
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo
Sensori ad ultrasuoni
UC30
  • Campo di lavoro, distanza limite: 600 mm ... 6.000 mm, 8.000 mm
  • Tempo di risposta: 240 ms
  • Uscita digitale: 1 x Opposizione di fase: PNP/NPN
  • Interfaccia di comunicazione: IO-Link
  • Dettagli interfaccia di comunicazione: IO-Link V1.0
  • Uscita di emissione: Diritta
  • Peso: 240 g
  • Tipo di collegamento: Connettore maschio, M12, 5 poli
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo
Sensori ad ultrasuoni
UC30
  • Campo di lavoro, distanza limite: 350 mm ... 3.400 mm, 5.000 mm
  • Tempo di risposta: 180 ms
  • Tipo di uscita analogica: Uscita corrente / uscita tensione
  • Interfaccia di comunicazione: -
  • Uscita di emissione: Diritta
  • Peso: 180 g
  • Tipo di collegamento: Connettore maschio, M12, 5 poli
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo
Sensori di distanza Mid Range
Dx35
  • Campo di misura: 200 mm ... 35.000 mm, su pellicola di riflessione Diamond Grade
  • Tempo minimo di risposta: 2,5 ms
  • Uscita digitale: 2 x Opposizione di fase: PNP/NPN
  • Interfaccia di comunicazione: IO-Link
  • Sorgente luminosa: Laser, infrarossi
  • Classe laser: 1
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo
Sensori ad ultrasuoni
UC4
  • Campo di lavoro, distanza limite: 13 mm ... 150 mm, 250 mm
  • Tempo di risposta: 10 ms
  • Uscita digitale: 1 x PNP
  • Interfaccia di comunicazione: -
  • Uscita di emissione: Diritta
  • Peso: 10 g
  • Tipo di collegamento: Connettore maschio, M8, 3 poli
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo
Sensori fotoelettrici, Sensori fotoelettrici MultiTask
PowerProx, W2S-2
  • Famiglia di sottoprodotti: PowerProx Micro
  • Distanza max. di rilevamento: 50 mm ... 800 mm
  • Principio del sensore: Sensore fotoelettrico energetico
  • Principio di rilevamento: Soppressione dello sfondo (BGS)
  • Tipo di collegamento: Cavo, 4 fili, Cavo, 4 fili, 2 m
  • Tipo di commutazione: Funzionamento light on/dark on
  • Uscita analogica: -
Dettagli
Confrontare adesso
Pezzo

Risultato 1 - 8 di 725

Vantaggi

From micron to mile: ovunque come a casa

L’automazione avanza inarrestabile in tutti i settori dell’industria. In prima fila: sensori di distanza, soluzioni di misurazione e rilevamento di SICK. In qualità di fonti intelligenti di dati forniscono informazioni precise per quasi tutte le applicazioni. Su tutte le distanze, in tutti gli ambienti. Dotati di tecnologie altamente innovative e molteplici interfacce. Scoprite un portafoglio di prestazioni unico al mondo, la capillare conoscenza di settore e la forza innovativa eccezionale. Insieme di prestazioni e flessibilità senza limiti per il vostro successo.

Triangolazione laser

La triangolazione si basa sulla misurazione della distanza mediante calcolo dell’angolazione. Il sensore proietta il punto luminoso sull’oggetto da rilevare. La luce riflessa dall’oggetto colpisce, in funzione della distanza, la riga di ricezione del sensore con un determinato angolo. Tramite la posizione del punto luminoso sull’elemento di ricezione, è possibile determinare la distanza dell’oggetto.

Procedura tempo di volo

Durante la misurazione del tempo di propagazione della luce (Optical Time of Flight), dal tempo misurato viene derivata la distanza tra il sensore e un oggetto, che intercorre tra l’emissione dell’impulso luminoso (diodo laser, LED, ...) passando per sensore e riflessione e indietro al ricevitore.

Procedura a tempo a ultrasuoni

Durante la misurazione del tempo di volo con ultrasuoni (Ultrasonic Time of Flight), il sensore emette un impulso sonoro, che viene riflesso dall’oggetto da rilevare. Il tempo che impiega l’impulso per passare dal sensore all’oggetto e ritorno, viene misurato, analizzato e convertito nella distanza corrispondente.

Grazie a tre semplici, chiare tecnologie

Interfacce del futuro

Processi di controllo e di produzione interconnessi in ambienti di lavorazione complessi determinano il futuro industriale. L’intelligenza dei sensori è il presupposto per l’elaborazione altamente complessa dei segnali fisici in informazioni dei sensori: con sistemi di sensori intelligenti, SICK supporta processi industriali dinamici, ottimizzati in tempo reale e che si organizzano autonomamente fin da oggi. Per la comunicazione affidabile in rete è importante una chiara definizione dei dati necessari e della loro integrazione con il mondo di dati collegato in rete. In questo contesto la scelta della giusta comunicazione per un percorso definito gioca un ruolo importante. A seconda delle esigenze, l’infrastruttura e l’ambiente, i sensori di distanza di SICK offrono la tecnologia d’integrazione ideale per i vostri scopi.

IO-Link

IO-Link offre nuove possibilità di comunicazione punto a punto tra il comando dell’impianto e il livello di campo. Sensori e attuatori semplici diventano parte attiva dei processi in un’unica rete di automatizzazione.

Come emettitori, segnalano stati su un master all’unità di controllo, in qualità di ricevitori ricevono invece segnali e li elaborano. Ciò ottimizza processi e costi dell’intera catena di creazione del valore.

Ethernet e bus di campo

Con Ethernet e bus di campo, tutti i sensori e attuatori possono comunicare, come insieme di sensori con il comando dell’impianto. In funzione del tipo d’interfaccia è possibile scegliere tra diverse gerarchie e disposizioni dei dispositivi interessati, ovvero tra le cosiddette topologie.

Ethernet e bus di campo consentono l’elaborazione di grandi quantità di dati, la trasmissione di dati di sensore in tempo reale e la relativa integrazione diretta in sistemi IT e cloud.

Seriale

Le interfacce seriali servono alla trasmissione diretta dei dati tra un’unità di controllo e un sensore o attuatore.

Durante la comunicazione, tutti i bit vengono trasmessi singolarmente e in successione tramite un collegamento punto a punto.

I vantaggi principali di interfacce seriali sono dati dalla complessità tecnica ridotta e dall’indipendenza della struttura del sistema.

Collegato sempre correttamente – rapido, semplice, efficiente

Robusto tuttofare

Dalle distanze minime a quelle massime: in una pluralità di ambiti di applicazione con diversi campi di misura in zona outdoor e indoor, i sensori di distanza di SICK effettuano misurazioni e rilevamenti sulla base di ultrasuoni, luce o radar. In qualsiasi ambiente, adattandosi alle superfici più diverse e in modo specifico al relativo compito. Nemmeno condizioni ambientali problematiche come polvere, sporco o nebbia influiscono sul risultato della misurazione.

Controllo del livello

Grazie a regolazione del livello di riempimento di liquidi e materiali sfusi con sensori di distanza a ultrasuoni, offre sicurezza di processo indipendente dal materiale, anche nel caso di condizioni ambientali ostili come polvere, sporco o nebbia.

Posizionamento, controllo di presenza, protezione anticollisione

Grazie al riconoscimento di oggetti su superfici di grandi dimensione dalle forme più disparate e a caratteristiche di riflessione tramite tecnologia a ultrasuoni, offre massima flessibilità di macchina per posizionamento affidabile, controllo presenza e protezione da collisioni.

Misurazione precisa e affidabile I robusti sensori di distanza determinano in modo preciso e affidabile la distanza tra il tronco e la parete d’urto. In questo modo il Dx50-2 garantisce il posizionamento ottimale del tronco sul nastro trasportatore anche in condizioni molto difficili.
Posizionamento preciso

Nell’intralogistica i sensori di SICK supportano, mediante rilevamento altamente preciso dei bordi di box logistici di qualsiasi colore, il posizionamento ottimale di pinze di robot da distanze consistenti.

Controllo di processi di equipaggiamento

OD Mini utilizza la tecnologia di triangolazione per controllare i processi di equipaggiamento nella produzione in serie. Grazie alle sue dimensione molto piccole, può essere utilizzato in modo estremamente flessibile anche in molte altre applicazioni.

Controllo qualità

OD5000 rappresenta la classe più alta dei sensori di triangolazione che effettuano misurazioni ad alta precisione. Procedimenti di rivestimento estremamente precisi e rapidi nell’ambito della produzione di batterie possono essere monitorati in linea, ottimizzando la qualità dei prodotti in serie.

Versatilità d’impiego – I sensori di distanza SICK vincono qualsiasi sfida

Download

Torna su