I NUOVI ENCODER DI SICUREZZA FIRMATI SICK

28-ago-2014

DFS60S Pro e drive monitor FX3-MOC0: monitoraggio della velocità in sicurezza, affidabilità anche con movimenti complessi

Vimodrone, xx Settembre 2014. SICK S.p.A., filiale italiana di SICK AG, azienda di rilievo mondiale nella produzione di sensori, amplia ulteriormente la propria gamma di soluzioni per un sicuro monitoraggio del drive su veicoli in movimento, come ad esempio veicoli a guida automatica (AGV), con il nuovo encoder di sicurezza DFS60S Pro e il drive monitor FX3-MOC0.

La serie di encoder incrementali DFS60S Pro completa la gamma dei prodotti SICK per la sicurezza industriale consentendo il raggiungimento dei livelli SIL2 e PLd. La funzionale progettazione elettrica e meccanica, la semplicità del sistema e i flessibili campi di utilizzo, lo rendono il dispositivo universale per il controllo del movimento in applicazioni di sicurezza  statiche e dinamiche.

La ricerca di una maggior libertà di movimento dei veicoli a guida automatica rappresenta una sfida per il monitoraggio in sicurezza. I vantaggi offerti da DFS60S Pro sono particolarmente visibili nelle operazioni di rilevamento del movimento in sicurezza. Capita, infatti, che questi rilevamenti complessi vengano effettuati con encoder non certificati in sicurezza, il che implica un investimento notevole per le unità di controllo ausiliarie.

Gli encoder certificati portano grandi vantaggi sia in applicazioni anche nei motori asincroni, consentendo l’eliminazione del secondo encoder solitamente utilizzato per creare la ridondanza nei livelli di sicurezza SIL2 or PL d.

Per l’implementazione di un robusto sistema sicuro tramite una centralina di controllo, SICK consiglia l’utilizzo del drive monitor FX3-MOC0, che gestisce numerose funzioni. Il drive monitor può essere associato all’encoder DFS60S Pro per un monitoraggio dei dispositivi mobili, come i veicoli a guida automatica (AGV). La combinazione dei due dispositivi consente di gestire agevolmente le funzioni di sicurezza Safe Speed Monitor (SSM) e Safety Limited Speed (SLS). Analogamente, è possibile attivare e rilevare un arresto di emergenza del veicolo grazie alle funzioni Safe Brake Control (SBC) e Safe Stop 1 e 2 (SS1 e SS2).

In quanto dispositivi certificati, l’encoder DFS60S Pro e il drive monitor FX3-MOC0 di SICK consentono di sviluppare soluzioni di sicurezza complete per applicazioni statiche o in movimento.

I costruttori di macchine e gli integratori di sistema potranno  risparmiare tempo e denaro durante i  processi di progettazione,  prevenendo i rischi tipici di soluzioni standard non certificate

Per maggiori informazioni: www.sick.it

 

 

Download

DFS60S Pro