Automazione Oggi

1-apr-2015

La filiale italiana di SICK, produttore leader di sensori e soluzioni per l’automazione industriale, espone per la quinta volta a SPS IPC Drives Italia (Pad. 3 Stand C002) innovative soluzioni dedicate all’automazione industriale, di processo e logistica, che verranno illustrate nel dettaglio da tecnici e specialisti di prodotto presenti sullo stand dell’azienda.

Nel campo dell’automazione industriale SICK presenterà nuove serie di encoder. Tra questi, l’encoder assoluto AHM36, che in appena 36mm racchiude grandi potenzialità. Disponibile in versioni ad albero cavo cieco, flangia fissa, servoflangia, ed equipaggiato con diversi schemi di foratura per il montaggio, l’econder si adatta ad un infinito numero di applicazioni. Tra le novità esposte anche l’encoder di sicurezza DFS60S Safety: la funzionale progettazione elettrica e meccanica, la semplicità del sistema e i flessibili campi di utilizzo lo rendono il dispositivo universale per il controllo del movimento in applicazioni dinamiche garantendo gradi di protezione SIL2 e PLd. Infine sarà presente l’encoder incrementale DBS60 che, con diametro di 58mm, riduce al minimo gli ingombri in fase di montaggio. Disponibile in una vasta gamma di interfacce meccaniche ed elettriche, con flangia fissa o servoflangia, foro cieco o foro passante, e una speciale interfaccia elettrica universale che unisce le classiche TTL e HTL in un’unica soluzione. La risoluzione fino a 5.000 impulsi rende l’enconder ideale per applicazioni standard nei diversi settori industriali.

Oltre agli encoder, l’automazione industriale presenterà una nuova generazione di misuratori di distanza con DT50-2 Pro, la perfetta combinazione tra alte prestazioni e minimo ingombro. Basata sulla brevettata tecnologia del tempo di volo HDDM™, questa famiglia garantisce una misura precisa ed affidabile, con distanze di lavoro fino a 10m su oggetti neri e fino a 30m su oggetti bianchi e frequenze di campionamento che permettono di avere fino a 3.000 valori di distanza al secondo.

Il portfolio SICK per l’automazione industriale si arricchisce con i sensori ultrasonici UC30, che consentono una misurazione indipendente dal colore, alta tolleranza alla contaminazione ed eccezionale soppressione dello sfondo, per misurazioni affidabili anche in ambienti complessi, grazie alla varietà di segnali output con range fino a 8.000mm e al dettaglio di misura derivante dalla compensazione integrata di temperatura, e dalle funzioni di teach-in e IO-Link. Il sensore di precisione a breve distanza Profiler™2, invece, analizza fino a 4 aree in simultanea ed è stato progettato per realizzare misurazioni estremamente precise sugli assi x e z e per la misurazione della superficie di oggetti molto complessi attraverso 10 funzioni integrate, come la misura per ogni area di altezza o larghezza del profilo.

Per quanto riguarda la logistica, il pubblico potrà scoprire TiM361, il nuovo laser scanner per il monitoraggio di aree bidimensionali con un angolo di scansione di 270° e un campo di lavoro di massimo 8m su target neri. I suoi componenti optoelettronici sono alloggiati in una robusta custodia metallica conforme ai requisiti per uso industriale. Le dimensioni compatte offrono numerose possibilità d’integrazione su monorotaie sospese, veicoli a guida automatica e trasloelevatori. Queste applicazioni sono ben supportate dall’elevata efficienza energetica del sensore, il cui consumo energetico è inferiore a 3W. TiM361 offre la possibilità di attivare fino a 16 set di campi di 3 aree ciascuno.

Le soluzioni logistiche di SICK includono anche prodotti per il rilevamento veloce ed affidabile di fumo nei tunnel, scopo per cui è stato progettato il sensore di fumo VISIC50SF. Una volta installata la soluzione, la misurazione è immediata perché non è richiesta alcuna configurazione o allineamento. La classificazione IP 6K9K garantisce la sua resistenza non solo in condizioni ambientali difficili, ma anche in processi di lavaggio. Il sensore è disponibile anche con una versione “riscaldata” per l’uso in ambienti umidi con presenza di nebbia.

Da oltre 50 anni SICK opera con successo nell’automazione di processo, settore che verrà rappresentato in fiera da due importanti nuove soluzioni: l’analizzatore TRANSIC 100LP, un innovativo analizzatore in situ con principio laser per la misurazione affidabile e rapida di ossigeno in gas di processo umidi, e FLOWSIC500, il primo smart meter con tecnologia ad ultrasuoni per la misura fiscale di gas naturale pensato per il settore della distribuzione. L’innovativa tecnologia di misura ultrasonica non prevede parti in movimento, e quindi non è soggetta ad usura meccanica. Inoltre l’elevato livello di precisione nella misurazione porta consistenti vantaggi per la misura fiscale.

Dati aziendali:

SICK SpA

Via Cadorna, 66

200902 Vimodrone (MI)

Tel. 02 27434 1

Email marketing@sick.it

www.sick.it